Home » Territorio » Biella » “Le mura sospese” – mostra di Paolo Mologni a Città Studi
Paolo Mologni, citta studi

“Le mura sospese” – mostra di Paolo Mologni a Città Studi

Da lunedì 4 al 31 gennaio.

Prosegue con successo l’iniziativa della Biblioteca di Città Studi che diventa spazio espositivo e arricchisce la proposta di lettura dandole corpo e colore. Obiettivo del progetto è fare incontrare e dialogare diverse forme d’arte, mescolandone i linguaggi con un’attenta selezione di libri e film ispirati alle proposte artistiche.

Da lunedì 4 gennaio al 31 gennaio 2016, i locali della Biblioteca ospiteranno le opere d’arte di Paolo Mologni con il suo progetto “Le mura sospese”. Sono opere d’arte orientate a un minimalismo materico e capaci di evocare riferimenti eccellenti come Mark Rothko, Yves Klein e i décollage di Mimmo Rotella.

“La mia ambizione – sostiene l’autore – è di invitare i frequentatori della biblioteca ad avvicinare l’orecchio alle mie tele stuccate e così provare a sentire, oltre allo scalpiccio di mille passi sui calcinacci di un mondo che si sta ricostruendo, il costante tappeto sonoro di un drone”.

Le opere si potranno ammirare nel mese di gennaio 2016 nei locali della biblioteca di Città Studi, in C.so G. Pella 2b, aperta da lunedì a venerdì con orario continuato dalle 8.00 alle 19.00 e il sabato mattina dalle 8.30 alle 12.30. (Ad eccezione nei giorni 4-5 gennaio che si seguirà l’orario di apertura: dalle 8.00 alle 17.00). Con chiusura domenicale.
L’evento è ad ingresso libero.

Lascia un Commento